Italiano English

PRENOTA LA TUA PRIMA VISITA SENZA
IMPEGNO CHIAMA IL NUMERO

IN DETTAGLIO...

TECNOLOGIA A CARICO IMMEDIATO - Foto 1

TECNOLOGIA A CARICO IMMEDIATO

Con la tecnologia a carico immediato, oggigiorno la più all’avanguardia, il paziente edentulo (senza denti) potrà riacquistare sia il sorriso naturale, sia le funzioni dentali principali quali la masticazione, con l’applicazione di particolari protesi dentali.
Rispetto all’intervento tradizionale che prevede di lasciare per qualche mese l’impianto libero da ogni carico masticatorio, in quello a carico immediato si applica immediatamente la protesi permettendo al paziente di masticare normalmente.
L'intervento, sotto anestesia locale, consiste nell'inserimento di radici artificiali che possono sorreggere le protesi senza lasciare alcuna lacuna dentaria.
I vantaggi dell’implantologia dentale a carico immediato sono diversi e così elencabili:
• Sostituzione del dente o dei denti mancanti in modo estetico e funzionale e soprattutto duraturo nel tempo
• Conservazione dell’integrità dei denti naturali vicini ai denti mancanti che non vengono coinvolti nella protesi
• Ricostruzione e conservazione dell’anatomia di osso e gengive nelle aree edentule.

 

Carico Immediato su Singolo Impianto

L'impianto può essere inserito quando l'elemento dentario è già mancante oppure a seguito di un'estrazione.

Si può caricare immediatamente la corona dentaria a sostituzione del singolo dente mancante. Dopo circa due o tre mesi di protesi provvisoria fissa, viene eseguita e posizionata la corona definitiva avvitata o cementata sull'abutment. (struttura metallica che simula il moncone di un dente naturale)

Nel caso in cui le condizioni cliniche del sito implantare non consentano la protesizzazione immediata ricorriamo alla realizzazione di un ponte fisso provvisorio detto Maryland Bridge o ad una protesi provvisoria mobile.

Il Maryland è una protesi provvisoria fissa cementata, con delle “alette” in metallo o in materiale composito, alla parte interna dei denti adiacenti, senza la necessità di limarli o modificarli.

L'impianto rimane sottogengiva per circa 2 mesi per poi essere scoperto successivamente ad avvenuta osteintegrazione.

 

Carico Immediato su Impianti Multipli

La protesizzazione immediata del dente nasce per le esigenze estetiche richieste dalla riabilitazione con impianti dei settori frontali.

I 4 incisivi sono sostituiti da soli 2 impianti dentali. Dopo aver inserito gli impianti sugli incisivi laterali vengono prese le impronte e dopo 24 ore si posiziona la protesi provvisoria fissa, costituita da 4 corone dentali a sostituzione di tutti e quattro gli incisivi.

Il carico immediato sugli impianti multipli è possibile solo in presenta una stabilità primaria di almeno 35 N e se non è necessario ricorrere ad interventi importanti di rigenerazione ossea. Nel caso in cui la stabilità primaria non raggiunga i 35 Newton all'atto chirurgico, si può riabilitare immediatamente il paziente con una protesi provvisoria mobile in resina , senza lasciarlo con elementi dentali mancanti.

In questo caso le impronte per la realizzazione della protesi sono prese prima di procedere con l'estrazione degli incisivi e con il posizionamento degli impianti.

 

Carico Immediato sull'Intera Arcata (All-On-4 o All-On-6 e Full Arch)

Il carico immediato su All-on-4, All-on-6 e Full Arch permette di riabilitare un'intera arcata dentale e di avere denti fissi fin da subito.

Anche in questo caso l'impianto deve sempre presentare una stabilità superiore ai 35 N e non deve essere necessaria la rigenerazione ossea per il posizionamento degli impianti dentali.

La protesi a carico immediato deve essere sempre avvitata per permettere una sostituzione con la protesi definitiva senza danneggiare gli impianti sottostanti.

La tecnica dell’avvitamento consente un facile svitamento e una rimozione della protesi provvisoria che non danneggia in alcun modo gli impianti dentali.

Nei casi in cui vi sia la necessità di sostituire arcate dentarie intere, vi è la possibilità di effettuare l’implantologia a carico immediato con l’utilizzo della tecnologia ALL ON FOUR.
Rispetto all’intervento tradizionale che prevede di lasciare per qualche mese l’impianto libero da ogni carico masticatorio, in quello a carico immediato si applica immediatamente la protesi permettendo al paziente di masticare normalmente.

Nel caso specifico questa tecnica prevede l'inserimento di 4 impianti nella porzione centrale della mandibola quando l'osso residuo  nei settori posteriori (quelli normalmente occupati dai premolari e molari) non consente di inserire altri impianti.
La protesi a carico immediato può essere realizzata con gengiva finta o senza gengiva:

  •  La Protesi con Gengiva Finta

Si utilizza quando il riassorbimento dell’osso è così importante che i denti risultano troppo lunghi.La gengiva finta in resina o ceramica aiuta a riequilibrare i rapporti tra denti e gengiva; ha il vantaggio di non far ristagnare residui alimentari nello spazio tra protesi e gengiva

  • La Protesi Senza Gengiva

 Si utilizza quando si è presenza di un sorriso gengivale o nei casi in cui vi è pocoriassorbimento osseo.